30th Giu
Dai Sibillini alla Laga

Dai Sibillini alla Laga

Posted by mmiadmin

Dai Sibillini alla Laga

 

“Se non scali la montagna non ti potrai mai godere il paesaggio”

Pablo Neruda

 

E’ un invito metaforico alla sfide della vita, questa frase di Neruda, e l’amore fa parte di queste. . il percorso a volte è duro, faticoso e impervio, ma nulla può scaldarti il cuore più di avercela fatta, di aver percorso il cammino passo a passo, l’uno di fianco all’altro.

Delle nostre montagne ci facciamo vanto, e non a caso non siamo i soli: un territorio che attraversa due parchi nazionali, dei Sibillini e della Laga: da una parte il cappello del monte Vettore, dall’altro le valli e le cascate della Prata e della Volpara.

Nel centro, un paesaggio di boschi di faggi e castagni che nascondono piccoli gioielli segreti costruiti dall’uomo: borghi arroccati sui colli, tesori architettonici silenziosi e isolati come santuari. Leggende, tradizione e culto popolare, vi accompagnano in un viaggio fra regine ed amori impossibili, misticismo e magia


La via delle fate


Sui sentieri del Pastore Serafino


La strada del gusto: bacco, tabacco e venere